Riviera di Ulisse: fusione tra natura e storia


 Se avete il desiderio di trascorrere una vacanza lontana dalla routine e dalla frenesia che caratterizza la vita delle metropoli, allora non potete che progettare il vostro ritiro nella Riviera di Ulisse, la costa meridionale laziale dove si sviluppano le città di Terracina, Sperlonga e Gaeta sotto la provincia di Latina.

La distanza dalla capitale è all’incirca di 120km e gli scenari che vi si apriranno lungo la strada saranno certamente i più belli che avrete mai visto in Italia.

Che bisogno c’è  di andare a Sharm El Sheik o di evadere dalla realtà progettando un viaggio in Thailandia, quando si ha la possibilità di raggiungere in poche ore questi panorami mozzafiato?

Da Latina, percorrendo la strada statale 213, conosciuta con il nome di Flacca, in onore del console romano Orazio Flacco che qui vi trascorse numerosi soggiorni, sarete proiettati su suggestive vedute le quali non avranno giustizia nemmeno con una foto.

Veduta panoramica dalla strada, in lontananza Monte Orlando- Gaeta
Veduta panoramica dalla strada, in lontananza Monte Orlando- Gaeta

CIMG4572

Gaeta, ridente cittadina marinara , famosa non solo per le sue olive nere ma anche per essere stata, durante l’epoca romana, città di villeggiatura di numerosi personaggi noti , ha il mare più incontaminato del litorale.

7109750305_ae30658723_c

Ho avuto la fortuna di soggiornare presso una struttura alberghiera a pochi metri dalla Baia di Serapo, una delle più belle che Gaeta ha da offrire, con spiagge di sabbia bianca e acqua ad inquinamento zero.

Spiaggia di Serapo -Picture by Alice Mancini

Se volete trascorrere del tempo al fresco il Monte Orlando ( vedi foto) ha da offrire ad ogni viaggiatore scorci unici! Basta salirvi e percorrere la stradina che vi porta al santuario SS Trinità della Montagna spaccata, chiamata così appunto perchè si spaccò alla morte di Cristo. Pagando una cifra simbolica di 1 euro potrete accedere, tramite una scalinata di ben 35 scalini alla Grotta del Turco.

Non immaginereste mai a quale scenario mano a mano andrete incontro. L’odore forte di salsedine, il suolo umido e muschioso vi accompagnerà in un luogo pieno di mistero e fascino.

Grotta del Turco
Grotta del Turco by Alice Mancini

Poi risalendo , si va alla montagna spaccata dove all’interno vi si trova l’impronta della Mano del Turco, il quale la leggenda narra non abbia voluto credere alla spaccatura della montagna causata dalla morte di Gesù in croce.Improvvisamente la mano sprofondò nella roccia, lasciando un impronta.

Mano del turco
Mano del turco

 

 

La montagna spaccata
La montagna spaccata

Per immergersi nella vita quotidiana della città di Gaeta basta recarsi al centro storico. Una vera e propria chicca della città è indubbiamente la veduta che si ha dal porto verso la montagna ma in generale  Gaeta ha da offrire numerosi scorci agli occhi dei visitatori. Basta coglierne la sua storia e la sua anima…Papadrò beach

Dopo le escursioni ci vuole relax! Quindi consigliata dall’ Agenzia Viaggi Preziosi di Gaeta ho trascorso l’intera giornata in uno stabilimento che ricrea un atmosfera molto riservata e selvaggia. Papardò Beach si trova in un angolo della costa veramente suggestivo con la sabbia finissima bianca ed il mare cristallino. Se volete uscire dagli schemi e provare qualcosa di veramente originale vi consiglio di farci un salto.

CIMG4524

pranzo in spiaggia
pranzo in spiaggia

Altra tappa obbligatoria dopo quella di Gaeta ed il suo Papardò, è certamente Sperlonga. Vi sembrerà per un attimo di essere in Grecia perché il suo centro storico, posto sulla rocca, è caratterizzato dalle mura bianche proprio come quelle che vediamo nella case di Santorini o Rodi.

Un esplosione di purezza su un altra veduta mozzafiato…

che dire questa Riviera di Ulisse mi ha proprio sorpresa!

E anche voi, cosa aspettate?

Ripartiamo da questi territori per conoscerci fino in fondo ed apprezzare terre più  lontane.

Sperlonga- veduta mare
Sperlonga- veduta mare
Sperlonga pic by Alice Mancini©
Sperlonga pic by Alice Mancini©
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...